SONIA SIST

SONIA SIST

Sonia Sist​

Porto con me inalterato, nonostante lo scorrere del tempo, il ricordo di una Firenze rinascimentale, rigorosa espressione di bellezza e fascino grandiosi. Rivedo ancora una luce dorata entrare dalle grandi vetrate dell’Accademia di Belle Arti, durante una lezione di nudo dal vero. Una tela bianca davanti, silenzio intorno e la sensazione netta di essere, con me stessa, con gli altri e con il mondo, in perfetta armonia. In quel preciso momento ho capito che avrei vissuto dipingendo…

Sonia Sist​

Porto con me inalterato, nonostante lo scorrere del tempo, il ricordo di una Firenze rinascimentale, rigorosa espressione di bellezza e fascino grandiosi. Rivedo ancora una luce dorata entrare dalle grandi vetrate dell’Accademia di Belle Arti, durante una lezione di nudo dal vero. Una tela bianca davanti, silenzio intorno e la sensazione netta di essere, con me stessa, con gli altri e con il mondo, in perfetta armonia. In quel preciso momento ho capito che avrei vissuto dipingendo…